Cisco Italia Blog
Share

Aumentare la soddisfazione dei dipendenti e abbassare i costi? Si può! Con una soluzione Cisco di video collaborazione.


2 marzo 2018


La tecnologia trova la sua perfetta applicazione quando, oltre a migliorare processi e risolvere problematiche operative, è sostenuta e abbracciata dai dipendenti perché rende la loro esperienza lavorativa più efficace e appagante.

Questa premessa per parlarvi di un cliente in cui questi due aspetti (operatività e cultura aziendale) si sono incontrati creando i presupposti di un grande cambiamento e di una enorme soddisfazione generale.

Si tratta di Danieli. Acciaieria di lunga tradizione, fondata nel 1914, è leader a livello mondiale nella produzione di impianti siderurgici.

Come tante grandi organizzazioni che attuano investimenti in innovazione, erano stati identificati una serie di progetti che potessero supportare la gestione del cambiamento. La videoconferenza rientrava in uno di questi progetti e risultava essere un’esigenza imprescindibile. Senza un’efficace comunicazione e collaborazione l’organizzazione non ha infatti possibilità di prosperare e di innovarsi realmente.

Dal problema alla soluzione

“Le riunioni in remoto sono uno stile di vita qui”. Sfortunatamente gli indicatori di performance per le videoconferenze mostravano come fossero uno dei servizi più critici del dipartimento ICT.

La soddisfazione degli utenti era incredibilmente bassa… La vecchia piattaforma impediva di fatto ai dipendenti di svolgere efficacemente il proprio lavoro. Avevamo speso molti soldi per comprare quello che ritenevamo lo strumento migliore al mondo. Una soluzione di stanze high-tech con display interattivi si era trasformata in un mostro. Qualità audio/video povera. Nessuno voleva usarla”.

“Abbiamo capito subito che dovevamo semplificare il nostro approccio. Abbiamo iniziato ad esplorare le opzioni a nostra disposizione e l’unico nome che è emerso – sempre e ancora – era Cisco”. Queste le parole di Massimiliano Cappa, Vice President ICT Services presso Danieli.

Ecco il quadro generale che ci siamo trovati di fronte una volta contattati dal cliente.

Quello che il cliente ha apprezzato nel nostro approccio è stato che non ci siamo limitati a fornire elenchi di attrezzature e brochure di vendita, abbiamo fornito loro consigli tattici su come configurare al meglio le stanze per garantire a tutte le persone collegate un’ottima esperienza audio/video.

E inoltre la soluzione offerta (Cisco TelePresence Serie MX) è semplice da configurare, anzi si auto-configura.

Lo scoglio più grande è stato ovviamente far abbracciare ai dipendenti di Danieli questo cambiamento, consapevoli della brutta esperienza cui erano abituati.

“Abbiamo distribuito Cisco su base limitata nel febbraio 2017. Abbiamo iniziato attrezzando circa 6/7 stanze. Per fortuna, il feedback è stato da subito entusiasta..”Abbiamo aggiunto altre stanze durante una seconda fase e siamo vicini al completamento della fase tre. Al momento abbiamo 62 sale conferenze installate in tutto il mondo”.

“I numeri parlano da soli. Durante i primi tre mesi di funzionamento, con solo il 40% delle sale riunioni configurate, gli utenti hanno registrato più ore di videoconferenza sul nuovo equipaggiamento rispetto a quelle del precedente setup nell’intero anno precedente.

La soddisfazione è alta. Abbiamo intervistato i nostri dirigenti di alto livello, quelli che riferiscono direttamente al nostro CEO. Su una scala da uno a quattro, hanno dato alle nostre nuove sale riunioni un punteggio di 3,4. Oltre a tutti questi vantaggi, i nostri costi operativi sono calati del 37% rispetto al precedente sistema”.

“Il nostro lancio è stato un enorme successo, ma questo è solo l’inizio… Guardando avanti non vogliamo semplicemente organizzare le sale riunioni, vogliamo utilizzare la tecnologia Cisco per creare nuovi tipi di collaborazione all’interno del gruppo di aziende Danieli. Ma il lavoro che abbiamo svolto non riguarda solo costi e processi: riguarda soprattutto le persone”.

Eliminando la frustrazione per la soluzione precedente, Cisco ha fornito al team Danieli una prospettiva più positiva sulla collaborazione remota. Oggi le persone che lavorano in Danieli si sentono meglio, quindi lavorano meglio.

“I risultati tangibili si calcolano in maggiore adozione e costi inferiori, ma il risultato intangibile è l’orgoglio”… conclude Massimiliano Cappa, Vice President ICT Services preso Danieli.

———————–

Qui il caso di successo completo.

Per saperne di più sulla Cisco Collaboration.

Tags:
Lascia un commento