Cisco Italia Blog
Share

Lo spazio digitale per le PMI

- November 23, 2017 3:47 pm

In epoca di digital disruption, di accelerazione sulla trasformazione digitale, qual è la situazione delle piccole e medie imprese italiane?

Come si stanno predisponendo a tale cambiamento e quali sono gli aspetti che maggiormente attraggono la loro attenzione?

Queste e altre domande sono state rivolte a oltre 500 aziende campione attraverso un’interessante ricerca che TAG Innovation School, Cisco e Intesa Sanpaolo hanno condotto con il supporto del master in Digital Transformation per il Made in Italy.

Dalla ricerca emerge la consapevolezza che digitalizzare i processi produttivi, ma anche organizzativi, distributivi e di marketing sia un passaggio obbligato per il futuro delle proprie aziende. Ovviamente non mancano carenze culturali tra gli intervistati, sia sugli strumenti con cui mettere in atto questa trasformazione, sia le sfere dove essa deve attuarsi.

Lo studio è di grande interesse e offre tanti spunti di riflessione, vorrei però concentrare l’attenzione su 3 punti in particolare.

Il primo: obiettivi della digitalizzazione
Per la maggioranza del campione esaminato lo scopo della trasformazione digitale consiste in:

  • riduzione dei costi aziendali (78%)
  • aumento della produttività (74%)
  • miglioramento della relazione con i clienti (80%)
  • miglioramento dell’organizzazione interna (74%)

Il secondo: sfere di investimento
Per quanto riguarda invece gli ambiti dove le aziende campione intendono investire nei prossimi tre anni questo è quello che emerge:

  • strategie basate sul cloud (39%)
  • partnership con startup (39%)
  • e-commerce (37%)
  • intelligenza artificiale (22%)
  • cybersecurity (21%)

Il terzo: cosa fare nell’immediato futuro
Le imprese esaminate hanno ben in mente che per sopravvivere devono assolutamente puntare su 3 aspetti:

  • ripensare i modelli di business, organizzativi e produttivi
  • sviluppare strategie basate sul digitale
  • puntare su una cultura aziendale collaborativa

Come azienda attenta e partecipe al processo di accelerazione digitale del Paese e dei suoi territori ci siamo prontamente impegnati per rispondere concretamente alle forti necessità che anche le realtà più piccole hanno svelato.

Le PMI italiane sono di fronte a un bivio: andare avanti con le soluzioni che hanno funzionato fino a ieri ma che rischiano di non sopravvivere alla trasformazione in atto, oppure aprirsi finalmente al cambiamento permettendo al proprio business di svilupparsi, evolversi e internazionalizzarsi con l’aiuto dell’innovazione digitale?

Abbiamo ideato un percorso, uno spazio digitale per le PMI: l’obiettivo è quello di far abbracciare e conoscere più da vicino le potenzialità dell’adozione del digitale a tutti i livelli di un’organizzazione, anche piccola.

Siamo partiti proponendo le soluzioni tecnologiche,

per passare poi alla presentazione di strumenti che aiutino nella selezione dei modelli e dei prodotti più adatti al proprio business,

offrendo prove gratuite o demo per poter toccare con mano la tecnologia e i benefici che offre.

E non ci siamo dimenticati del lato economico, perché il budget disponibile fa la differenza quando si decide di innovare. Il nostro programma Cisco Easylease, appositamente studiato per le PMI, offre vantaggi apprezzabili e permette anche alle aziende con risorse limitate di poter comunque affrontare progetti seri di innovazione.

 

Il nostro è un inizio: siamo consapevoli che non sia ancora avviata completamente una fase di digitalizzazione concreta e applicata al business in tutte le aziende italiane a causa di barriere culturali o di diffidenza verso gli strumenti digitali, ma i progetti in corso ci rendono fiduciosi.

Non ci resta che invitarvi a visitare subito la pagina per iniziare anche voi il percorso digitale più adatto alle vostre esigenze.

Fonti:

Il Sole 24Ore

Digital Transformation – Talent Garden

Tags:
Lascia un commento

Share