Cisco Italia Blog
Share

Non sarà sempre così!

- October 26, 2017 10:48 am

Non sarà sempre così. È il titolo del libro che racconta la vita di Luigi Celeste (Gigi, per noi amici). Ma è anche la frase che in carcere, nel momento più critico, è diventata per lui il mantra per risalire dall’inferno.

Gigi è stato in carcere, condannato per l’uccisione del padre, un uomo violento che la sera del delitto stava mettendo in pericolo, per l’ennesima volta, la vita di sua madre e suo fratello. Ha scontato tutta la pena – senza le riduzioni che una storia così avrebbe meritato – e neppure lui ha fatto sconti a se stesso nello studio e nella preparazione atletica.

Nel carcere di Bollate ha imparato l’inglese e ha frequentato i corsi della Netwoking Academy diretta da Lorenzo Lento, istruttore-benefattore che da 15 anni si occupa della formazione dei detenuti, ora anche in altre carceri.

Gigi è riuscito a conseguire, detenuto primo al mondo, la certificazione CCNA Security, percorso impegnativo anche per chi ha una laurea specialistica e le condizioni ottimali per studiare, ma traguardo impensabile per chi, come lui, è dietro le sbarre e ha la terza media. Grazie a questa certificazione ottenuta con incrollabile volontà e determinazione, trova lavoro mentre sta ancora scontando la pena. La sua professionalità colpisce, durante un colloquio tecnico, i titolari di una multinazionale e il loro responsabile dei sistemi informativi: è lui il professionista giusto per ridisegnare la loro rete a livello mondiale e metterla in sicurezza.

Trovato lavoro, Gigi incontra una scrittrice, Sara Loffredi, e insieme decidono di scrivere un libro sulla sua storia. Con il suo aiuto Gigi riesce a trasformare i ricordi e le emozioni in parole da condividere, affermare la persona che è, ritrovare tutti i protagonisti positivi della sua storia, che gli sono stati vicini prima, durante e dopo.

Il libro ottiene grande interesse e consenso. Il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, lo invita con lui in una trasmissione televisiva per raccontare la sua storia. I media più importanti si interessano a questo caso bellissimo di rinascita. Gigi si impegna anche nello sport: la sua preparazione, iniziata da detenuto, lo porta a diventare vice campione italiano di power lifting.

Se lo avessimo incontrato per strada, senza conoscerlo, avremmo cambiato strada, saremmo rimasti nella comfort zone dei nostri preconcetti. Invece abbiamo avuto la possibilità di incontrarlo mentre era ancora detenuto, l’abbiamo visto prepararsi, disputare la gara… e vincere! Abbiamo vinto anche noi e tutte le persone che l’hanno conosciuto e apprezzato. Abbiamo guardato oltre i paradigmi delle nostre abitudini e pregiudizi, con lui siamo diventati persone migliori.

Vorremmo che fosse sempre così!

Francesco Benvenuto e Luca Lepore

“Ottobre è il Mese Europeo della Sicurezza Informatica. Per saperne di più su questa campagna, consulta il sito web cybersecuritymonth.eu o segui l’hashtag #CyberSecMonth su Twitter”

Tags:
Lascia un commento

1 Comments

  1. Bravi!
    Gran bella storia ….

Share